Ecco quali sono gli elementi da considerare quando si acquista un’asta di alimentazione.

La pasturazione è un metodo di pesca ancora oggi molto popolare. Molti pescatori lo provano di tanto in tanto. Poiché è possibile catturare un numero considerevole di pesci in un tempo relativamente breve, questo metodo di pesca è molto popolare. Inoltre, l’attrezzatura da pesca è diventata molto buona. Negli ultimi anni sono successe molte cose, soprattutto per quanto riguarda le canne da feeder.

In passato, non c’era necessariamente la più ampia scelta in questo settore di canne da pesca. Spesso bisognava cercare a lungo e accettare diversi compromessi. Tuttavia, la situazione è cambiata in modo significativo. I produttori hanno riconosciuto le esigenze dei pescatori e hanno messo a punto meglio le loro canne. Inoltre, la scelta è diventata molto più ampia, in modo che alla fine ogni pescatore possa trovare una canna adatta a lui e che rientri nella sua fascia di prezzo.

Con le canne da feeder, è la punta della canna che conta

Ci sono diverse caratteristiche che definiscono una buona canna da feeder. La più importante, ovviamente, è la punta della canna. La punta della canna ha un compito essenziale nella pesca a feeder: indica le abboccate dei pesci. Pertanto, la punta della canna deve essere il più possibile morbida o elastica. Se un pesce strattona anche solo leggermente, l’abboccata deve essere facilmente riconoscibile come tale. Per il resto, è sempre bene assicurarsi che la canna sia sufficientemente lunga. In fase di pasturazione, le canne lunghe sono una buona scelta, in modo da facilitare il lancio e la gestione della montatura.

È molto importante anche considerare la sede del mulinello. Ci sono pescatori che danno molta importanza al fatto che le loro canne da pesca siano dotate di un portamulinello classico o di un portamulinello a vite. Tuttavia, questo non è assolutamente il caso di tutte le canne. Alcuni modelli sono dotati di portamulinello relativamente semplici, il che è fastidioso per alcuni pescatori e auspicabile per altri.

Bestseller No. 1
Sougayilang Feeder Rod - Canna da pesca portatile con 3 punte
  • Sougayilang Feeder Rods dispongono di portarotolo senza cuciture e guide anti-groviglio con inserti in zircone per una...
  • Le canne da pesca Sougayilang sono realizzate in fibra di carbonio da 30 tonnellate e dotate di manici in sughero...
  • Le loro canne da pesca multiuso: queste canne da pesca coprono la maggior parte delle canne da pesca nel Regno Unito e...

È utile cercare un rivenditore di articoli per la pesca a buon mercato

Per quanto riguarda i prezzi di queste canne da pesca, la gamma è molto ampia. Ci sono vere e proprie canne high-tech in offerta che sono tutt’altro che economiche. Ma soprattutto per il feeder fishing, di solito è sufficiente guardarsi intorno nella fascia di prezzo media. Bisogna fare attenzione alle canne molto economiche. Nella maggior parte dei casi, la punta della canna non è convincente. Inoltre, il prezzo è determinato anche dal rivenditore. Non bisogna sottovalutare le differenze. Se si fa un buon confronto, di solito si può risparmiare.

Con un po’ di fortuna, il negozio di pesca locale può fare centro con il suo prezzo. Per andare sul sicuro, tuttavia, è bene confrontare anche i prezzi dei negozi di pesca su Internet. Molti negozi di pesca online sono più economici, e questo va tenuto in considerazione. A seconda della canna e del resto dell’ordine (di solito vale la pena acquistare online anche alcuni accessori per la pesca o semplicemente ordinarli), potrebbe essere più conveniente acquistare online.

Soprattutto per le canne da feeder è necessaria una garanzia.

Le canne da feeder sono note per la loro sensibilità. Purtroppo, capita più spesso che le canne si danneggino e debbano essere rispedite al produttore. Questo può ovviamente diventare un problema se le canne da pesca, così come gli altri attrezzi da pesca, sono stati acquistati tramite un negozio online. È quindi consigliabile chiarire in anticipo quali sono le opzioni disponibili per inviare la canna da pesca in caso di danni o problemi.

Dipende sempre dal produttore. Alcuni produttori offrono un servizio di prima classe e permettono ai clienti di contattarli direttamente. Se si è disposti a inviare una canna da pesca eventualmente danneggiata direttamente al produttore a causa di una richiesta di garanzia, non è ovviamente difficile convincersi ad acquistare online.