Mais come esca da pesca

Approvvigionamento di mais

È possibile procurarsi il mais duro presso i mulini per cereali, i mercati Raiffeisen, i negozi di frutta e verdura o dal contadino sul campo (chiedere!!). Il mais in scatola è disponibile in tutti i supermercati, il mais da pesca colorato e aromatizzato e il mais pop-up di Pescaviva, Mosella e altri produttori nei negozi di pesca più forniti.

Conservazione

Il mais duro deve essere conservato in sacchi di juta in un luogo arieggiato, buio e soprattutto asciutto. Il mais vegetale e quello da pesca possono essere conservati senza problemi in cantina o nella credenza della cucina, purché non vengano aperte le scatole. Il mais in scatola aperto e il mais duro gonfio possono essere conservati solo per più di un giorno e devono essere consumati dopo lo scongelamento.

Lavorazione

Il mais può essere perfettamente migliorato: L’aggiunta di boilie o di coloranti alimentari colora il mais, mentre gli additivi aromatizzanti gli conferiscono il profumo/gusto desiderato. Il mais può essere perfettamente combinato sull’amo con esche vive.

Pesce bersaglio

Il mais vegetale morbido in scatola è un’esca multiuso che piace a tutti i pesci pacifici, dalle alborelle alle carpe. Il mais duro è un’esca piuttosto selettiva che seduce soprattutto le carpe più grandi e le carpe erbivore. Dopo sessioni di alimentazione più lunghe, tuttavia, anche i grossi cavedani, le tinche e le alande accettano il mais duro.

Offerta: -13%Bestseller No. 1
VGEBY Mais Artificiale, 50 Pezzi/Borsa Mais Artificiale d'Acqua Dolce all'aperto per Esche da Pesca
  • 【MATERIALE PLASTICO】: realizzato in materiale plastico di alta qualità, atossico, sicuro, inodore e resistente...
  • 【CONVENIENTE】: ha un forte richiamo per i pesci, adatto per la pesca d'acqua dolce, acqua dolce...
  • 【SIMULAZIONE】: La dimensione dei chicchi di mais simulati è la stessa della dimensione del grano reale, più simile...

Utilizzare meglio il mais come esca da pesca

A seconda della regione, le preferenze per le esche da pesca variano un po’, ma in generale si può dire che il mais da pesca è senza dubbio una delle esche più popolari in assoluto. Quando si parla di esche naturali, è il mais a farla da padrone. Molti appassionati di pesca propongono deliberatamente il mais sull’amo da pesca, per diversi motivi. Tuttavia, questo non ha sempre a che fare con la cattura di pesci, il che, a rigor di termini, è molto illogico – dopo tutto, la pesca è principalmente una questione di cattura di pesci.

In ogni caso, il mais da pesca non dovrebbe mai essere l’unica esca da portare in acqua. Pescare con il mais non è sempre un’opzione. Si usa il mais in scatola, che si suppone porti alla fine le grandi catture. Ma spesso le cose vanno diversamente: i pesci veramente grandi abboccano raramente a quest’esca. Molti pescatori non sono consapevoli del fatto che il mais in scatola è una tipica esca di compromesso che di solito viene sopravvalutata nei suoi effetti. Altre esche naturali catturano molto meglio e dovrebbero quindi essere presentate preferibilmente sull’amo da pesca.

Il mais Angel è un’esca di compromesso

Perché? Perché non c’è nessun pesce che possa essere ingannato solo o soprattutto con il mais. Di norma, altre esche sono sempre più adatte. Questo è particolarmente vero quando si pesca in grandi specchi d’acqua con una popolazione ittica naturale. Lì i pesci non conoscono quest’esca, almeno non è presente nella loro alimentazione naturale.

Ora, alcuni pescatori diranno sicuramente che con il mais si fanno catture di prima classe. Questo è ovviamente possibile, soprattutto nelle piccole acque dove molti pescatori si affidano a quest’esca. La presenza di quest’esca è quindi molto maggiore e per questo i pesci sono abituati. Tuttavia, questa è piuttosto un’eccezione. Soprattutto nelle acque di pesca più impegnative, non è possibile fare una grande puntura con il mais.

Basti pensare alla pesca alla trota. Chiunque raccomandi il mais come esca di punta in questo caso ha poca esperienza. Le trote (iridee e fario) sono pesci predatori. Chi offre esche contenenti carne ha quindi la garanzia di avere più successo. Pertanto, quando si pesca con esche naturali, è generalmente una buona idea dare la priorità ai vermi da pesca o agli Angelmade. Anche i pesci più pacifici possono essere ingannati molto più spesso con vermi e larve.

Questo è un argomento particolarmente valido quando si tratta di catturare pesci più grandi. Il mais viene utilizzato soprattutto per catturare pesci di piccole e medie dimensioni. I pesci grandi hanno spesso sperimentato che il mais è un’esca pericolosa e che è già costata la vita ai loro compagni.

I vantaggi del mais per la pesca sportiva

Da questo punto di vista, pescare con il mais è una buona idea solo se non ci sono altre esche adatte o se non hanno successo al momento. Allora si tratta di sperimentare e, con un po’ di fortuna, può accadere che il mais catturi meglio.

Il vero vantaggio di questa esca è che è così economica da acquistare. Non è necessario andare in un negozio di pesca. È possibile acquistare mais in scatola a buon mercato in qualsiasi supermercato. Inoltre, si fissa bene all’amo e può sopportare senza problemi lanci più forti. Probabilmente è per questo che quest’esca è così popolare.

Se valga la pena pescare con il mais alla vaniglia o con prodotti simili offerti in alcuni negozi di pesca è un altro discorso. È impossibile dire se gli attrattori aggiuntivi abbiano un effetto migliore. A questo proposito, le opinioni di molti pescatori sono molto diverse.