Quali esche artificiali hanno davvero successo con il luccio

Il luccio è un pesce predatore che fa gola a molti pescatori. Molti pescatori non desiderano altro che catturare un grosso luccio e stabilire il proprio record personale. Naturalmente, questo non deve rimanere un desiderio: La pesca al luccio non è affatto così complicata come spesso si sostiene. Se ci si affida al metodo di pesca giusto e allo stesso tempo si sceglie l’esca ottimale, si hanno buone possibilità di catturare i pesci.

Soprattutto per quanto riguarda le esche per lucci, ci sono molte opinioni diverse. Questo è anche il motivo per cui alcuni pescatori hanno molto più successo dei loro colleghi. Se si utilizzano esche sbagliate per il luccio, ci vuole molto tempo prima che il pesce record abbocchi all’amo. Se non avete mai catturato un grosso Esox ma vorreste farlo, dovreste quindi considerare anche le esche artificiali.

Esche artificiali per la pesca al luccio

Quando si tratta di catturare il luccio, molti pescatori scelgono deliberatamente la pesca a spinning. Vengono offerte esche artificiali mirate per invogliare il predatore ad abboccare. Nel complesso, questa strategia è altamente raccomandabile: i pescatori a spinning catturano relativamente spesso e allo stesso tempo i pesci grandi sono sempre tra le prede.

Bestseller No. 1
Croch Esche Artificiali per luccioperca, luccio, Pesce persico
  • Coda spinner – La lama rotante può creare onde e riflessi e attirare l'attenzione dei pesci.
  • Design del corpo in metallo: ottime caratteristiche di lancio, molto adatto per la pesca a spinning.
  • Gli occhi 3D e il design del corpo del pesce simulato sono molto vivaci.
Bestseller No. 2
TUXIBIN 5 esche da pesca, set di esche artificiali per luccio, lucioperca, persico, trota, wobbler swimbait, paillettes B5-10
  • Materiale: l'esca è realizzata in rame placcato al piombo, forte e durevole, non facile da arrugginire, resistente alla...
  • Gancio triplo: realizzato in acciaio al carbonio di alta qualità, leggero e antiruggine, gancio triplo ultra...
  • Aspetto realistico: contorno naturale a forma di pesce, linee lisce e realistiche, squame superficiali realistiche con...

Le esche artificiali con cui è possibile pescare il luccio sono davvero tante. Il classico è il flasher. In pratica non si può sbagliare, ed è per questo che dovrebbe essere presente in ogni scatola di esche. Il wobbler è altrettanto importante: se lo utilizzate correttamente, i lucci non potranno resistere. Non dovrebbero mancare nemmeno i pesci di gomma, anche se va notato che questi possono far abboccare anche altri pesci. Anche il pesce persico e il lucioperca abboccano, anche se questo vale anche per il wobbler, ovviamente.

Non si può dire quale di queste esche sia migliore in generale. Tuttavia, il fatto è che l’esca gioca un ruolo molto importante. Ciascuna delle esche citate deve essere guidata in modo diverso. Il pesce afferrerà l’esca solo se è guidata correttamente.

Esche naturali per il luccio

Non è possibile pescare il luccio solo con esche artificiali. Anche con le esche naturali è possibile ottenere dei successi. Si può pescare sia con un galleggiante che con un’esca artificiale. Le esche possono essere pesci esca o brandelli di pesce. In generale, la pesca con pesci esca e brandelli di pesce richiede più pazienza rispetto alla pesca a spinning. Tuttavia, la pratica dimostra che i pesci più grandi vengono catturati con questa tecnica. Soprattutto se volete catturare pesci da record, non dovreste rinunciare a queste esche per lucci.

Infine, una nota molto importante: il luccio ha denti molto forti, motivo per cui può tagliare rapidamente le lenze. I pescatori di lucci dovrebbero quindi utilizzare solo esche per lucci i cui ami sono fissati con cavi d’acciaio. In questo modo si perdono meno pesci. Pescare senza un leader in acciaio sarebbe da irresponsabili.