Queste esche per aspie funzionano sempre

A rigore, l’aspide non è necessariamente il pesce predatore che un pescatore vuole catturare. Anche se questo pesce può diventare molto grande, la sua carne è poco richiesta. Il motivo non è il sapore. Piuttosto, sono le numerose lische che spaventano i pescatori dal catturarlo e soprattutto dal prepararlo.

Tuttavia, ci sono alcuni appassionati di pesca che sono entusiasti della pesca all’aspio. A condizione che siate un po’ tolleranti nei confronti delle lische di pesce o che abbiate un buon tritacarne per sminuzzare le lische, si tratta di un’attività molto interessante. In effetti, la pesca dell’aspide è estremamente attraente. Dopotutto, si tratta di un pesce che può raggiungere dimensioni considerevoli.

La scelta delle esche da pesca non è così semplice

I pescatori che hanno provato a pescare l’aspio sanno quanto possa essere difficile. Il problema è che non esiste un’esca per aspio che garantisca il successo in assoluto. Anche altri pesci possono abboccare. Tuttavia, se si tratta di pesci predatori come il luccio o il lucioperca, difficilmente sarete disturbati.

Bestseller No. 1
Esche artificiali da pesca, set da 20 pezzi, accessori da pesca per luccio, luccioperca, persico, trota, con scatola
  • Set di 20 esche da pesca, colori chiari e luminosi sono più utili per attirare i pesci. Ogni esca ha un gancio singolo...
  • Dimensioni esche da pesca. 3 cm, 2,5 g, 4 pezzi, 3 cm, 2,7 g, 5 pezzi, 2,9 cm, 3,5 g, 1 pezzo, 3 cm, 3 g, 4 pezzi, 2,8...
  • Porta con te una borsa portaoggetti (dimensioni: 16 x 10 x 5 cm), facile da trasportare, realizzata in tessuto Oxford...
Bestseller No. 2
Köder-Discount: 4 x stazione per esche per topi con adesivi di avvertimento I Scatola efficace per disporre veleno per controllo dei ratti
  • Simpatica, robusta e maneggevole stazione di esche per roditori in plastica con asta di sicurezza per esche per stendere...
  • Adatto per interni ed esterni
  • La postazione esca ha due ingressi che conducono il roditore direttamente all'esca. Nel mezzo c'è un'asta di sicurezza...

È meglio puntare subito ai pesci più grandi. I piccoli aspio non sono pesci predatori. Non si nutrono di pesci ma di altre creature come lumache, vermi o larve. Solo quando gli aspidi diventano più grandi iniziano a cacciare altri pesci. Questi pesci sono più facili da catturare perché, in senso stretto, sono predatori relativamente aggressivi o almeno affamati. Non sono neanche lontanamente cauti come il lucioperca, ad esempio, e per questo anche i neofiti hanno buone possibilità.

Esche per aspio: meglio scegliere esche artificiali

Ora, il fatto è che si possono pescare i pesci predatori con diversi metodi. Un metodo classico è quello di pescare con esche naturali. Si possono offrire pesci esca o scarti di pesce. In generale, però, è consigliabile utilizzare esche artificiali, perché gli aspidi si catturano meglio con la pesca a spinning.

Ci sono due esche artificiali che sono particolarmente popolari. La prima è il pesce di gomma. Questa esca in plastica morbida è molto apprezzata dagli aspidi e offre quindi grandi opportunità di cattura. Soprattutto quando non c’è nulla in superficie o i pesci non vogliono abboccare alle spine, la pesca con il pesce di gomma è una buona opzione. Altrimenti è consigliabile pescare con le spine. Le classiche spine e i jerkbait consentono di pescare in modo mirato in acque libere e soprattutto nelle zone alte. Chi pesca nei fiumi più grandi vuole tentare la fortuna nella zona delle teste di groviera: Lì, i pescatori che pescano con le spine hanno relativamente buone possibilità.