Match Fishing con il Waggler

Informazioni generali sulla pesca con la canna da waggler e match rod

In realtà esistono due metodi di pesca perfetti per pescare pesci pacifici. Le canne da stippler sono imbattibili per la pesca ravvicinata e le canne da feeder con cestello da feeder per le distanze maggiori. Allora perché acquistare una match rod e pescare con le canne da waggler? Perché consente una pesca più fine anche a distanza. Questo è ovviamente un vantaggio, soprattutto con i pesci prudenti. Inoltre, è possibile effettuare una regolazione della profondità più flessibile. L’esca può essere proposta sul fondo e anche a mezz’acqua. I pesci che abboccano non appena l’esca affonda possono essere catturati più facilmente.

Verschiedene Waggler
sono disponibili anche in diversi design. © 5nikolas5 _ canva.com one design license

I waggler sono anche la soluzione ottimale in caso di vento. I waggler hanno un elevato peso morto. Questo è dovuto al piombo esistente e può essere aumentato con dischi di peso aggiuntivi. Ciò consente loro di volare più lontano e di effettuare lanci più precisi. I waggler senza piombo sono popolari vicino alla riva. Grazie al peso ridotto e alla relativa immersione silenziosa, è possibile pescare senza problemi anche pesci bersaglio timidi. È importante condurre la lenza in acque profonde e correnti. In caso contrario, l’esca può affondare immediatamente sul fondo dell’acqua senza galleggiare a lungo a mezz’acqua. Per queste esche è quindi importante che il piombo (pesi) possa essere rimosso e che abbiano un’elevata capacità di carico.

Waggler saldamente attaccato alla lenza

Indicano le abboccate non appena l’esca affonda. Un pallino di piombo è montato sopra il waggler per mantenere la profondità di pesca. I pesi sotto il waggler dovrebbero rappresentare il 90% della forza del tang. Alcuni piccoli pallini sono installati proprio davanti al leader, per compensare il peso mancante e rendere visibili anche le abboccate più caute. Per proteggere la lenza, sotto ogni pallino vengono posizionati dei tubicini di silicone. In questo modo è anche facile muoversi e adattarsi ai cambiamenti delle condizioni. Un cosiddetto micro-vortice è installato tra la lenza principale e il leader per evitare torsioni durante i recuperi veloci.

Waggler continuo (slider)

Sono ottimizzati per la pesca in acque profonde. Per la regolazione della profondità si utilizzano sempre due stopper per evitare di regolare involontariamente la profondità di pesca. Una perlina di plastica davanti agli stopper impedisce agli stopper di scivolare attraverso l’occhiello della girella in cui è agganciato il waggler. La girella fa scivolare molto meglio il waggler sulla lenza e consente una più rapida sostituzione del galleggiante in caso di danni.

Bestseller No. 1
Galleggiante di precisione Preston waggler
  • Marca: Preston Innovations
  • Preston Innovations Precision Pellet Wagglers Pesca alla carpa d'acqua dolce (4g)
  • Dimensioni: 4 g

Il lead perfetto è molto importante

Il peso del galleggiante poggia su una breve catena di piombi a pallini. Una fiala di piombo fissabile segue a una distanza di 10 cm superiore alla lunghezza del galleggiante. Due o quattro piccoli piombi davanti al leader servono ancora una volta a indicare l’abboccata. Solo raramente un piombo viene fissato sul leader stesso. L’idea alla base di questa distribuzione del piombo è che il pesce debba muovere solo un peso minimo. È vantaggioso assicurarsi che la lenza sia bloccata esattamente al centro del piombo e che sia a prova di bomba. In questo modo si ottiene una perfetta aderenza e si ottimizzano anche le caratteristiche di volo durante il lancio. Anche il collegamento tra il leader e la lenza principale è assicurato da una micro girella.

Waggler durchlaufend
La lenza viene infilata solo attraverso l’occhiello alla base di questo waggler continuo. © Paul Lahrmann

L’importante in questa tecnica di pesca è portare la lenza principale sott’acqua dopo il lancio. Ciò si ottiene immergendo la punta della canna e poi riavvolgendola brevemente. Anche la piombatura è molto importante in questo caso. La clip per la lenza sul mulinello consente di individuare sempre lo stesso punto di pesca. Segnare con l’aiuto di una matita grassa la lenza su questo punto veloce è utile quando si deve trapanare un pesce grosso e la lenza deve essere liberata dalla clip.

Canna e mulinello per la pesca a waggler

Le canne da pesca più comuni hanno una lunghezza di 3,90-4,20 m per distanze di pesca fino a 25 m e una montatura fissa fino a un massimo di 3,50 m. Canne da 4,20 m fino a 35 m e da 4,50 m per ulteriori distanze. Le canne sono dotate di mulinelli fissi di taglia 30 o 40. Il monofilo da 0,16-0,20 mm è l’ideale!

La giusta scelta di esche

Il mangime può essere posizionato in modo ottimale sul punto di pesca con uno spinner. Dopo aver catturato qualche pesce con due vermi sull’amo, si può passare a due caster. Prima di questo passaggio, è necessario eliminare i galleggianti, cioè quelli che si sono già sviluppati al punto da galleggiare. Questo può essere fatto con l’aiuto di un bagno d’acqua. Queste galleggianti non vengono poi messe nel cibo, ma solo sull’amo. Un semplice caster e un galleggiante fanno sì che l’amo si trovi appena sopra il fondo e possa quindi essere preso meglio dai pesci.