Cosa rende una buona lenza per trote

Angler, die eine Forellenschnur suchen, haben viele Möglichkeiten. Es ist wichtig, eine Angelschnur zu kaufen, die auch zur Angelrolle passt.

Cosa rende una buona lenza per trote

Forelle in Hand gefangen mit Köder
  1. Rivista
  2. »
  3. La pesca
  4. »
  5. Pesca alla trota
  6. »
  7. Cosa rende una buona lenza per trote

La pesca alla trota è molto popolare, probabilmente per due motivi. Innanzitutto, la trota (sia essa iridea o fario) è un pesce che ha una buona carne e quindi un buon sapore. In secondo luogo, è relativamente facile da catturare nei tipici laghetti per trote. Un buon ripopolamento assicura che i pescatori non rimangano a mani vuote.

Alcuni pescatori sono così entusiasti della pesca alla trota da voler acquistare una canna e un mulinello da trota. Si tratta di una canna e di un mulinello con i quali è possibile superare in modo particolarmente efficace gli agili salmonidi. Naturalmente, ciò presuppone che si utilizzi anche una lenza adatta. Molti pescatori si chiedono quindi se esista una lenza speciale per le trote.

I requisiti della lenza sono i seguenti

Diversi produttori offrono lenze appositamente studiate per la pesca alla trota. La scelta di queste lenze è in definitiva una questione di gusti. In linea di massima, esistono molte altre lenze che possono essere utilizzate anche per la pesca alla trota.

Bestseller No. 2
FTM forellen Booster Pesce 10 ML 7320406 Olio di catrame trota Lockstoff
  • Fabbricato in Italia
  • Prodotto di alta qualità
  • Brand: Fishing Tackle Max

In generale, si può dire che una lenza da trota deve soddisfare solo due criteri essenziali. Il criterio più importante è la mimetizzazione. La trota è un pesce predatore che ha una vista particolarmente buona. Soprattutto i pesci più grandi saranno quindi sospettosi di alcune esche se sono appese a una lenza ben visibile. Ciò è particolarmente evidente nelle acque con una popolazione ittica naturale: Se si pesca con la lenza sbagliata o con una lenza ben visibile, le probabilità di catturare pesci inesperti e quindi ancora piccoli sono molto più basse.

D’altra parte, il tema dello stretching è molto importante. La trota è un pesce che è molto agile nel combattimento e salta anche per poco tempo. Questo può esercitare forze immense sull’amo da pesca. Se la lenza o almeno il filo conduttore non hanno un allungamento sufficiente, l’amo può scivolare. Le lenze monofilamento con un buon allungamento assorbono questi impatti e garantiscono un atterraggio sicuro del pesce.

La lenza da trota dovrebbe quindi essere monofilamento.

È quindi sostanzialmente chiaro che è consigliabile pescare le trote con lenze monofilamento. La maggiore trasparenza è chiaramente a favore: la lenza non è così facilmente riconoscibile dai pesci. Inoltre, la lenza ha una maggiore elasticità, che la rende più sicura nel combattimento.

I pescatori che vogliono comunque pescare con il trecciato devono assolutamente optare per una lenza stretta. Le lenze molto spesse non sono affatto necessarie. Una lenza sottile, che alla fine porta tre o quattro chilogrammi, è sostanzialmente sufficiente. Anche le trote più grandi possono essere pescate senza problemi. Solo la canna da pesca è importante: la punta della canna deve essere in grado di assorbire ulteriormente gli urti. È inoltre importante regolare con precisione il freno del mulinello fisso.

Pescare con lenze monofilamento potrebbe spaventare alcuni pescatori. Ma non esiste un filo migliore per la pesca alla trota. Nelle acque difficili con popolazioni naturali di trote, spesso non c’è altra scelta: se si vuole pescare con il trecciato, si devono realizzare dei leader lunghi e sottili, che alla fine hanno una capacità di carico molto inferiore – e poi si può pescare subito con un monofilamento.