Ricette per le boilies: preparatele da soli

Boilies sind sehr fängige Köder beim Karpfenangeln und können einfach selber hergestellt werden. Dazu werden nur einige Zutaten und ein Ofen benötigt. Hier findest du einige Boilierezepte zum Nachkochen.

Ricette per le boilies: preparatele da soli

  1. Rivista
  2. »
  3. La pesca
  4. »
  5. Pesca alla carpa
  6. »
  7. Ricette per le boilies: preparatele da soli
  • Cosa sono le boilies?
  • Quali tipi di boilies esistono?
  • Come si assemblano le boilies?
  • Rollare le boilies da soli: Rullo per boilies e siringa per boilies
  • Il microonde come salvatore per tutti gli amanti del fai-da-te
  • Ricette di boilies da preparare da soli
  • Con il boilie mix gli ingredienti sono già coordinati tra loro

Cosa sono le boilies?

Le boilies sono piccole palline di cibo duro e resistente per la pesca alla carpa. La parola deriva dall’inglese (to) boil ed è un termine artificiale. Le boilies sono composte da farine vegetali e animali, oltre che da aromi. A causa della loro composizione e del processo di cottura durante la produzione, si dissolvono difficilmente nell’acqua e possono essere ingerite solo da carpe o pesci simili.

Quali tipi di boilies esistono?

Esistono molti tipi diversi di boilies. Fondamentalmente, però, si possono dividere in due gruppi. Il primo è quello delle boilies affondanti e il secondo quello delle boilies galleggianti. Le boilies affondanti giacciono direttamente sul fondo e possono essere raccolte dai pesci quando scavano. Le boilies galleggianti, invece, sono molto interessanti perché possono essere offerte sull’amo direttamente sopra il fondo, attirando così ulteriore attenzione. Per un’alimentazione supplementare, sono utili solo le boilies affondanti.

Come si montano le boilies?

Queste esche non possono essere infilzate sull’amo perché di solito sono troppo dure. Per questo motivo, nella pesca con le boilies si utilizza il cosiddetto hair assembly. All’amo viene attaccato un filo supplementare. Nella boilies viene praticato un foro attraverso il quale viene infilato il filo. Per evitare che l’esca scivoli via, ci sono dei tappi speciali.

Preparate le vostre boilies: Il rullo per boilies e la siringa per boilies sono d’aiuto

Le boilies possono essere preparate meravigliosamente anche da soli. Naturalmente, sono necessari diversi ingredienti. Qui di seguito potete trovare alcune ricette di esempio. Avrete anche bisogno di una pentola di cottura e possibilmente di un rullo per boilies o di una tavola per boilies con una pistola per esche. Poiché è opportuno preparare molte boilies allo stesso tempo, è molto noioso formare l’impasto in piccole palline individualmente. Per questo motivo esistono rulli per boilie supplementari.

Dopo aver mescolato gli ingredienti, l’impasto deve riposare per circa 20 minuti. Poi l’impasto viene portato sulla tavola da bolie con una pistola per esche e le boilies vengono arrotolate. Poi si mettono nella pentola e si cuociono per un massimo di cinque minuti, a seconda del loro spessore. A tal fine, vengono messe nell’acqua bollente. Sono pronte quando salgono a galla. Le boilies devono poi asciugarsi. Quelle più piccole 2-3 giorni, quelle più grandi 3-4 o addirittura 5 giorni.

Boiliespritzer

È ottimale realizzare boilie di dimensioni uniformi. A tal fine, è necessario che le salsicce a pasta lunga, che vengono poi posizionate sul rullo per boilie, abbiano uno spessore uniforme. A tale scopo si utilizza una siringa per boilie.

Le siringhe sono di discreto calibro e assomigliano alle pistole dei negozi di bricolage che si usano per spruzzare il silicone nelle giunture. Tuttavia, le siringhe meccaniche non devono essere utilizzate: i test hanno dimostrato che l’impasto non viene pressato in modo uniforme, il che influisce sul diametro della pasta arrotolata.

I professionisti utilizzano quindi una siringa per boilie azionata automaticamente o con aria compressa. In questo modo l’impasto dei boilie viene pressato in modo uniforme. Il diametro del salsicciotto può essere determinato da un accessorio corrispondente. Una buona siringa per boilie può essere acquistata nei negozi di pesca ben forniti. In alternativa, si può anche andare in ferramenta, dove le siringhe sono spesso un po’ più economiche.

Rullo per boilie

L’impasto prelevato dalla siringa viene spruzzato direttamente sul rullo bollitore aperto. Quindi si posiziona il coperchio o la parte superiore, che può essere spostata solo in avanti e indietro. Questo movimento conferisce alle boilies lo stesso diametro. A proposito, il diametro è fisso, quindi dovete decidere al momento dell’acquisto in quale spessore volete realizzare le vostre boilies in futuro. La maggior parte dei pescatori opta per modelli in grado di arrotolare boilies da 16 o 18 millimetri.

I pescatori più esperti che producono boilies in quantità maggiori dicono spesso di utilizzare un rullo per boilie di dimensioni mastodontiche. Il termine mammut non si riferisce tanto alle dimensioni della boilies. Si riferisce invece a un rullo per boilie che può essere usato per arrotolare un gran numero di boilies contemporaneamente. Inoltre, i produttori esperti di boilie consigliano sempre di utilizzare una siringa per boilie. Con tale siringa è possibile pressare salsicce di pasta uniforme, che possono essere lavorate rapidamente nel rullo.

Il microonde come salvatore per tutti gli amanti del fai-da-te

Un ottimo modo per preparare le boilies è quello di grigliarle nel microonde. All’inizio può sorprendere, visto che il nome deriva dall’inglese (to) boil (bollire), ma a un secondo sguardo è molto più comodo ed economico:

  1. L’impasto delle boilie deve ancora essere preparato e le boilies devono essere arrotolate.
  2. Per evitare che le boilies si attacchino tra loro, è consigliabile ricoprirle di pangrattato. Questo funziona molto bene con la canapa arrostita.
  3. Ora mettete le boilies crude in sacchetti molto spessi. Non riempite il sacchetto, ma abbastanza da far sì che quando lo mettete a terra tutte le boilies siano a contatto con il fondo. Ora saldate il sacchetto nel punto aperto. Assicuratevi che i punti di saldatura siano corretti. Molto importante: i sacchetti non devono essere troppo sottili, altrimenti scoppiano.
  4. Ora mettete il sacchetto nel microonde. Qui è consigliabile fare delle prove. Innanzitutto, iniziare con cautela con 90 secondi a 700 watt. Poi tiratelo fuori, lasciatelo raffreddare, capovolgete il sacchetto e di nuovo lo stesso tempo. Se questo non è sufficiente, si può anche aumentare la potenza del microonde.
  5. Il sacchetto si gonfia molto, il che non è un male. Nel sacchetto si forma anche della condensa. Non c’è problema. Dopo la cottura, le boilies devono raffreddarsi lentamente (!) per assorbire nuovamente l’acqua e riprendere le loro dimensioni.
  6. Finché il sacchetto rimane sigillato, le boilies possono essere conservate per mesi, non importa dove, senza congelatore.

La preparazione con il microonde offre molti vantaggi:

  • Niente più bollitura, niente più lavaggio delle pentole ecc.
  • Nessun odore di sapore nell’appartamento.
  • L’aroma non evapora, ma rimane nel sacchetto. Ciò consente di risparmiare molto denaro.
  • Le boilies non si seccano e non bruciano nel sacchetto di plastica.
  • Le boilies possono essere conservate per mesi. Non si formano muffe, non marciscono e non si seccano. Non devono essere congelate e possono essere conservate ovunque, al caldo o al fresco. Il prerequisito è che il sacchetto rimanga ben chiuso.

Ricette di bollitura da fare da soli

Ecco alcune ricette di boilies affondanti:

1) Boilies di farina di trota
300 g di pellet di trota macinato
300 g di farina di soia
300 g di semola
2-3 uova

2) Boilies alla farina di pesce:
200gr. Farina di pesce,
200 gr. di farina di mais,
200 gr. di farina di soia e
400 gr. di semola
3 uova

3) Boilies esotiche:
350 g di semolino
100 g di arachidi macinate
100 g di cocco in scaglie
100 g di latte di banana in polvere
4 bustine di zucchero vanigliato
5 ml di olio
2 uova

4) Boilies alla canapa: (con farina di canapa)
250 gr. di farina di mais
250 gr. di farina di soia
100 gr. Farina di canapa
100 gr. di latte in polvere
300 gr. di semolino
5-15 gr. di paprica, cannella o aglio

Esempio di boilies pop-up (in crescita):

1) Boilies pop-up ALDI:
1/4 P. Anelli di cibo per cani (ALDI)
con 1 p. di estratto di burro alla vaniglia (ALDI),
lasciare sigillato per 2-3 giorni
200 gr. di caseina
200 gr. di farina di soia
100 gr. di farina di bachi da seta
100 gr. di lattoalbumina
1,5 cucchiai di lievito in polvere
Uova e attrattivo
Mettere le boilies nel microonde per 15 minuti dopo la cottura.

Con il boilie mix, gli ingredienti sono già coordinati

Se non avete il coraggio di usare queste ricette, c’è un’altra possibilità. Alcuni produttori offrono miscele speciali. Si tratta del cosiddetto boilie mix, che rende la produzione di boilie un gioco da ragazzi.

Bestseller No. 1
Boilie Rig, montatura per esca, ideale per la pesca alla scarpa, fatta a mano
  • La montatura per esca di Croch fanno parte della Classic Superior Boilie Rig.
  • È ideale per quasi tutte le esche per la pesca alla carpa.
  • --
Bestseller No. 2
Milepetus, 1000 pezzi per pesca alla carpa, extension per capelli per boilie e pesca alla carpa, colore: bianco
  • Colore: bianco.
  • 10 cornici, ogni cornice ha 100 pezzi stupidi Boilie.
  • Realizzato in materiale plastico di alta qualità, il tappo boilie può essere utilizzato per molto tempo;
Bestseller No. 3
30 pezzi Boilie Esca Stopper Estensione Capelli Rig Carpa Accessori per Boilies Pellet Carne Mais 3 X 6 mm 7 X 6 mm 11 X 6 mm
  • La confezione contiene 30 pezzi di stopper per esche, abbastanza per un lungo periodo di tempo. Ci sono 3 x 6 mm, 7 x 6...
  • I fermi boilie sono realizzati in plastica, sono forti e durevoli e possono essere utilizzati a lungo.
  • Impedisce efficacemente che l'esca cada dalla lenza e mantiene l'esca saldamente in posizione.

Il principio di base non potrebbe essere più semplice. L’impasto contiene tutti gli ingredienti, oltre ai liquidi necessari come olio, uova e, se necessario, acqua. Secondo le istruzioni del produttore, alla polvere di boilie si aggiungono olio, uova (a volte solo tuorli) e acqua. Si forma così un impasto per boilie, che deve essere messo nel rullo per boilie e poi nell’acqua bollente.

Se si lavora con un impasto di questo tipo, non si può sbagliare perché la miscela è perfettamente bilanciata. Tra l’altro, esistono anche miscele per boilie che possono essere integrate in una certa misura o personalizzate con l’aggiunta di profumi o coloranti.

Immagine di copertina: © flickr / Tim Creque, CC by 2.0