Nocciola – pesce di banco simile alla carpa

I fatti più importanti in breve Il nocciolaio è un pesce di passo simile alla carpa. A seconda della regione, ha anche diversi altri nomi. Ad esempio, questa specie ittica è chiamata anche Häsling, cavedano …

Nocciola – pesce di banco simile alla carpa

Hasel
  1. Rivista
  2. »
  3. Specie ittiche
  4. »
  5. Nocciola – pesce di banco simile alla carpa

I fatti più importanti in breve

Si può mangiare il nocciolo di pesce?

Sì, il pesce nocciola si può mangiare. Non è molto conosciuto come pesce commestibile, ma è molto adatto. Per sapere cos’altro c’è da sapere sul suo consumo, potete consultare il sito…

Quanto può crescere il nocciolo?

Il nocciolo (Leuciscus Leuciscus) cresce solitamente tra i 15 e i 30 cm di lunghezza. Qui potete trovare altre curiosità sull’aspetto del nocciolo…

Che aspetto ha esattamente il pesce nocciola?

Il pesce nocciola ha un corpo snello e cilindrico con una colorazione che va dal marrone chiaro al verde oliva sul dorso e fianchi argentati e lucenti. Per saperne di più sul pesce nocciola…

Il nocciolaio è un pesce di passo simile alla carpa. A seconda della regione, ha anche diversi altri nomi. Ad esempio, questa specie ittica è chiamata anche Häsling, cavedano bianco, pesce bianco o pesce stagno. Scoprite qui tutto quello che c’è da sapere sul nocciolo. Vedrete che questo pesce non è solo una vera delizia nel piatto, ma svolge anche un ruolo importante nelle nostre acque locali.

Il nocciolo in sintesi

Il nocciolo è piuttosto sconosciuto in Germania.

Il nocciolaio è un pesce da banco simile alla carpa, originario delle acque dolci dell’Europa e dell’Asia. Questa specie non è nota solo per il suo aspetto appariscente, ma anche per la sua fedeltà al branco. Il nocciolo può raggiungere una lunghezza di 20 cm e pesa circa 200 g. Questi pesci vivono in branchi e si nutrono principalmente di piante. Tuttavia, sono anche onnivori e mangiano anche insetti e altri piccoli animali. La nocciola è una specie ittica commestibile molto apprezzata e viene offerta sia fresca che affumicata o essiccata.

Aspetto della nocciola

Il nocciola è un pesce relativamente piccolo, che di solito raggiunge una lunghezza di 15-30 cm e un peso di 100-400 g. Ha un corpo cilindrico con una colorazione da marrone chiaro a verde oliva sul dorso e fianchi argentati. Ha un corpo snello e cilindrico con una colorazione che va dal marrone chiaro al verde oliva sul dorso e fianchi argentati. Il lato ventrale del nocciola è di colore biancastro o giallastro.

Caratteristici sono anche gli occhi grandi e scuri e i denti piccoli e appuntiti della bocca. Sul lato dorsale è presente una linea scura che va dalla testa alla pinna caudale. La pinna caudale è profondamente spaccata e garantisce una buona manovrabilità in acqua.

Nel complesso, il nocciolaio è un pesce poco appariscente che si mimetizza bene con l’ambiente circostante e quindi non è sempre facile da individuare. Tuttavia, chiunque lo osservi più da vicino si renderà subito conto che si tratta di un rappresentante elegante e attraente della fauna ittica autoctona.

Il nocciolaio (Leuciscus Leuciscus)

Un fatto interessante sul nocciolo è che in alcune regioni della Germania questo pesce è chiamato anche “oscenità”. Questo termine risale alla pratica precedente di rotolare la nocciola nella farina durante la preparazione e quindi di “sporcarla”. Oggi, tuttavia, questo termine è poco utilizzato e la nocciola è conosciuta soprattutto come una gustosa prelibatezza e un importante indicatore della qualità delle acque.

Habitat del nocciolo

Il nocciolo si trova principalmente in acque limpide e correnti. Queste acque devono essere particolarmente ricche di ossigeno. Questa specie ittica è particolarmente reofila, il che significa che ama le correnti. Nuota in banchi vicino alla superficie dell’acqua.

In generale, prediligono acque con fondo ghiaioso o sabbioso. Grazie al loro particolare comportamento natatorio, sono tra i migliori nuotatori della famiglia delle carpe.

Dove trovare il nocciolo in Germania

  • Fiumi
  • Ruscelli
  • Corsi d’acqua a scorrimento
  • Laghi e stagni (se la corrente è sufficiente)
Il nocciolo (Leuciscus Leuciscus) si trova spesso nei fiumi e nei torrenti.

Dieta

Il nocciolo è onnivoro e si nutre di cibo vegetale e animale. Il cibo vegetale comprende, ad esempio, piante acquatiche, alghe o semi e frutti che cadono in acqua da alberi e arbusti. Per quanto riguarda gli animali, il nocciolo preferisce piccoli animali come larve di insetti, crostacei, vermi e lumache, che trova sul fondo dell’acqua o nella corrente.

Bestseller No. 1
OriGlam 20pcs Bass Fishing Worms, Vermi in plastica morbida, Drop Shot Worms, Esche di plastica morbida, Esche di pesca di basso
OriGlam 20pcs Bass Fishing Worms, Vermi in plastica morbida, Drop Shot Worms, Esche di plastica morbida, Esche di pesca di basso
Materiale morbido: realizzato in gomma plastica ultra morbida, materiali ecocompatibili.
7,00 €

Riproduzione del nocciolo

La stagione riproduttiva del nocciolo va da marzo a maggio. La temperatura dell’acqua deve essere superiore a 9 °C per questo motivo. Le femmine depongono fino a 100.000 uova, che vengono fecondate dal maschio. Le uova vengono deposte nella vegetazione o sul fondo e si schiudono dopo circa una settimana. Gli avannotti di nocciola sono inizialmente di colore giallo e successivamente presentano un disegno bianco e nero.

Come catturare il nocciolo

Il nocciolo è un piccolo pesce che si trova in molte acque, soprattutto torrenti e fiumi, in Europa e in Asia. Sebbene sia piccolo, può vivere fino a 15 anni. I noccioli sono pesci da esca ben bilanciati e sono adatti sia per la pesca con esca che per la pesca alimentare.

Il momento migliore per pescare le nocciole è la mattina presto e la sera. Le nocciole sono pesci attivi e abboccano meglio quando l’acqua è fresca. I mesi migliori per la cattura delle lepri vanno da aprile a ottobre.

Le lepri possono essere catturate con diverse esche, ad esempio vermi, pesci esca o piccoli gamberi. Le esche a base di vermi sono particolarmente adatte. Si possono usare anche mosche o pane come esca.

Suggerimento: l’amo deve essere così piccolo che il pesce possa ingoiarlo facilmente. Il nocciolo ha una bocca molto piccola.

Se volete pescare il nocciolo, dovete usare una canna leggera e un mulinello piccolo. Il motivo è che si tratta di pesci piccoli e non è necessaria un’attrezzatura pesante.

Il modo migliore per pescare il nocciolo in Germania è usare un verme come esca.

La montatura a galleggiante come miglior metodo di cattura

La montatura a galleggiante è uno dei metodi più popolari per la cattura dei pesci nocciola. Questo metodo funziona particolarmente bene in acque con molte piante e rifugi nascosti per i pesci. È un metodo molto efficace per catturare i pesci che si trovano in prossimità di piante e altri ostacoli.

Una montatura galleggiante consiste in una piccola esca attaccata a un filo. L’esca viene poi posizionata in un punto in cui è probabile che il pesce nuoti. La montatura con galleggiante è particolarmente efficace quando l’esca è posizionata in modo che il pesce possa vederla. Quando il pesce vede l’esca, probabilmente si ferma e la esamina. Se il pesce abbocca, rimane attaccato alla lenza e può essere catturato.

A questo scopo si utilizzano soprattutto jig a punta fine. Poiché il dace si nutre esclusivamente sul fondo dell’acqua, è importante presentare l’esca galleggiante o molto vicina al fondo. È quindi indispensabile un preciso scandaglio della montatura del galleggiante.

Nota: una volta catturato un pesce, è necessario toglierlo rapidamente dall’acqua e conservarlo in una borsa termica.

Tiratelo fuori dall’acqua lentamente e con attenzione, tenendolo per le pinne.

Periodi di chiusura e taglie minime

I periodi di fermo e le taglie minime sono uno strumento importante per salvaguardare gli stock ittici e prevenire il sovrasfruttamento. Alcuni Stati federali prevedono periodi di chiusura e taglie minime per questa specie ittica:

Stato federaleStagione chiusaTaglia minima
Brandeburgo15 cm
Berlino15 cm
Brema20 cm
Meclemburgo-Pomerania occidentale01.03.-31.05
Schleswig-Holsteintutto l’anno
Turingia01.04.-31.05.20 cm

Mangiare il pesce nocciola

Il nocciolo di pesce è abbastanza commestibile ed è apprezzato da molte persone. La sua carne bianca è considerata pregiata e gustosa e viene spesso preparata fritta, al vapore o alla griglia. Tuttavia, si consiglia cautela nel mangiare il nocciolo perché, come molte altre specie ittiche, può accumulare nei suoi tessuti sostanze inquinanti come mercurio, PCB o diossine. Soprattutto in acque fortemente inquinate o con un consumo eccessivo di pesce, questo può portare a problemi di salute. È quindi consigliabile consumare il nocciolo solo in quantità limitate e da fonti affidabili.

Attenzione: se si vuole preparare il pesce nocciola, bisogna assolutamente prestare attenzione ai verdi piccoli e fini.

Ricetta del pesce nocciola: nocciola alla griglia su un letto di verdure

Ingredienti:

  • 2 nocciole (250 g ciascuna)
  • 1 zucchina piccola
  • 1 melanzana piccola
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cipolla
  • Olio d’oliva
  • sale e pepe
  • erbe fresche (ad es. rosmarino, timo, prezzemolo)

Preparazione:

  1. Lavare le verdure e tagliarle a pezzetti. Tritare finemente la cipolla e l’aglio.
  2. Mescolare le verdure in una ciotola con olio d’oliva, sale, pepe e le erbe tritate.
  3. Lavare il pesce, asciugarlo e salare e pepare entrambi i lati.
  4. Distribuire le verdure su un vassoio da griglia e posizionarvi sopra il pesce.
  5. Posizionare il vassoio sulla griglia e grigliare la nocciola su entrambi i lati per circa 5-7 minuti fino a cottura. Girare le verdure di tanto in tanto in modo che si cuociano uniformemente.
  6. Disporre le nocciole grigliate insieme alle verdure su un piatto e servire.
Se volete preparare il pesce nocciola, potete trovare la ricetta del pesce nocciola qui.

Il nocciolo: una sorpresa sconosciuta

In sintesi, il nocciolo è un affascinante e attraente rappresentante della fauna ittica autoctona. Il suo fisico elegante, la sua carne bianca e fine e le sue qualità sportive lo rendono popolare tra i pescatori e i buongustai.

FAQ sul nocciolo

Qual è il nome scientifico del nocciolo?

Il nome scientifico del nocciolo è Leuciscus leuciscus.

A quale famiglia appartiene il nocciolo?

Appartiene alla famiglia delle carpe (Cyprinidae).

Quando è vietato pescare il nocciolo?

Dipende dallo Stato federale. Alcuni Stati federali prevedono periodi di chiusura, altri solo taglie minime. Nello Schleswig-Holstein, ad esempio, la stagione di chiusura è tutto l’anno.