Con le spine per il lucioperca: non deve sempre essere un pesce di gomma

Angler, die mit Wobbler auf Zander fischen wollen, müssen sehr gezielt vorgehen. Auswahl und Führung des Kunstköders entscheiden über den Erfolg.

Con le spine per il lucioperca: non deve sempre essere un pesce di gomma

Ein Zander wurde auf Wobbler gefangen
  1. Rivista
  2. »
  3. La pesca
  4. »
  5. Pesca ai predatori
  6. »
  7. Con le spine per il lucioperca: non deve sempre essere un pesce di gomma

Quando si pesca il lucioperca, molti pescatori utilizzano principalmente due esche: il pesce di gomma e il pesce esca. Entrambe sono di gran lunga le esche più popolari per la pesca al lucioperca. Dopodiché, per molto tempo non arriva nulla: le altre esche vengono scelte relativamente di rado.
Tuttavia, molti pescatori devono ammettere che vorrebbero utilizzare altre esche nella pesca a spinning. La pesca con i pesci di gomma può diventare piuttosto monotona dopo un po’. Per questo motivo si preferisce utilizzare le spine, che consentono un maggior margine di manovra nella presentazione delle esche. Ma spesso gli attacchi dei pesci predatori non si concretizzano, per cui molti pescatori a spinning si chiedono se sia possibile pescare con successo il lucioperca con le spine.

Il lucioperca può essere catturato anche con un wobbler

Naturalmente è possibile. A ben guardare, i jerkbait non hanno nulla da invidiare alle esche in plastica morbida. Il problema è che molti pescatori usano le esche sbagliate o le guidano in modo errato. Il risultato è semplice: i pesci predatori non possono essere superati, quindi dopo un po’ tornano ad usare altre esche con frustrazione.

Bestseller No. 1
Major Fish Zander Wobbler - Esca per luccio, 10 cm, 15073-Black White Stripper, Striscia bianca e nera.
  • Esca per luccio e luccioperca a scorrimento piatto di Major Fish – realistico + ganci di alta qualità.
  • Esca artificiale per la pesca a spinning di pesci predatori in acqua dolce e salata – funziona particolarmente...
  • Wobbler a scorrimento piatto – Profondità: 1 metro – 2 metri – Lunghezza: 10 cm.
Bestseller No. 2
Wobbler lucioperca. Jackson Zander Wobbler 8.1 Green Purple Orange Wobbler
  • Fabbricato in Italia
  • Prodotto di alta qualità
  • Brand: Cebbra

La pesca al lucioperca con le spine non è poi così difficile. Fondamentalmente, c’è solo una cosa importante da considerare: Le spine per lucioperca devono essere guidate relativamente in profondità. A differenza del pesce persico, questi predatori non si trovano spesso nella parte alta dell’acqua. Se si pesca lì, può essere necessario un tempo relativamente lungo per catturare un pesce.
La maggior parte delle esche viene pescata nelle zone alte dell’acqua. Di conseguenza, l’esca viene spesso proposta troppo in alto: non c’è da stupirsi che il pesce di gomma catturi molto meglio. Viene presentata sul fondo e quindi attira maggiormente l’attenzione. I pescatori a spinning che vogliono catturare grossi lucioperca con i jerkbait devono quindi padroneggiare una presentazione profonda dell’esca. A tal fine, è necessario testare diverse esche. Bisogna assicurarsi che affondino in profondità. Poi si tratta solo di applicare l’esca in modo tale che l’artificiale sia presentato in modo molto attraente.

Per il lucioperca wobbler bisogna conoscere l’acqua

Questo tipo di esca è particolarmente difficile da usare su acque che non si conoscono. I luoghi che tendono a impigliarsi possono diventare rapidamente la vostra rovina. Oppure non si pesca abbastanza in profondità, il che significa ovviamente perdere delle opportunità. Ecco perché può essere una buona idea tastare il terreno con un pesce di gomma o ottenere informazioni affidabili da altri pescatori.
Una volta esplorata l’acqua, si può prendere un plug o un jerkbait e proporlo deliberatamente in profondità. Importante: quando si pesca il lucioperca, è consigliabile effettuare ripetute soste per incoraggiare i pesci ad abboccare. Molte soste e piccole evasioni sono considerate ideali per superare il lucioperca. Un recupero troppo rapido è più che altro un ostacolo. Se si pesca con jerkbait, è bene utilizzare una canna da spinning per rendere l’esca il più vivace possibile. Se ci sono lucci in acqua, è d’obbligo una canna da spinning o un leader in acciaio.

Pescare inizialmente l’esca a vista

Molti pescatori non hanno successo nella pesca al lucioperca perché non sanno come si comportano le esche artificiali in acqua. Quando si monta un’esca artificiale per la prima volta, si dovrebbe pescare a vista o molto vicino alla riva per qualche minuto, per capire come si comporta l’esca sott’acqua e come reagisce alle singole azioni della canna e del mulinello. Solo quando saprete come guidare l’esca in modo ottimale, dovrete presentarla ai pesci.

Articoli correlati